IGeS World promuove sistemi eco-compatibili in Perù

World ha effettuato una visita nella foresta pluviale amazzonica in Perù – Puerto Maldonado – Madre De Dios – Perù.

Puerto Maldonado, , chiamata anche Paradiso della Biodiversità, è la capitale della Regione di Madre de Dios nella foresta pluviale amazzonica peruviana. Si trova nella zona sud-orientale del paese, al confine con la Bolivia e il Brasile. Il sito rappresenta una riserva naturale protetta, rifugio per alcune specie in via di estinzione e sede di comunità indigene che non molto tempo fa hanno iniziato a promuovere l’ecoturismo.

Tuttavia, Madre de Dios non è solo una terra benedetta da una delle più ricche biodiversità del mondo – una foresta senza fine, fiumi tortuosi e una ricca fauna selvatica; il suo territorio è anche un’enorme riserva d’oro. Negli ultimi anni il suono delle motoseghe, delle pompe diesel e delle bici da strada nella zona sta trasformando l’enorme territorio in un deserto tossico a causa dell’estrazione illecita dell’oro. In questa regione, l’estrazione illegale e la distruzione delle foreste sono i problemi più costanti e rilevanti.

IGeS World IGeS World ha visitato questa terra per promuovere sistemi eco-compatibili, come, per esempio, impianti di riscaldamento e raffreddamento geotermici, per offrire nuove tecnologie ai fini della produzione di energia con risorse rinnovabili (sistemi di energia solare, sistemi micro idroelettrici, sistemi a biomassa), condividere esperienze e trasferire conoscenze. Questo primo approccio ha permesso a IGeS World di conferire le proprie competenze tecniche ad alcuni stakeholder locali come l’ufficio regionale del Ministero dell’Agricoltura, i gestori di eco-lodge locali, i professori e gli studenti dell’Università Nazionale di Madre de Dios – UNAMAD, e gli agricoltori della zona.

Nel corso della missione, IGeS World ha seminato una consapevolezza ambientale in tutte le sue dimensioni, emotiva, cognitiva e attiva, ha condiviso le sue esperienze internazionali con i giovani presso l’UNAMAD e ha scambiato idee con i professionisti locali.

IGeS World visita e condivide le sue esperienze con i giovani dell’UNAMAD

UNAMAD,  è un’istituzione pubblica di istruzione superiore situata nella città di Puerto Maldonado, Madre de Dios in Perù. Aperta nel 2000, oggi offre ai suoi candidati i seguenti corsi di laurea: Ingegneria Agro-industriale, Ingegneria Forestale e Ambientale ed Ecoturismo. IGeS World in coordinamento con l’Ing. Raul Huaman Cruz (@raulhuamancruz), Direttore del programma di Ingegneria Agro insdustriale, ha visitato il campus e ha tenuto lo scorso 24 aprile una conferenza su Energie Rinnovabili e sistemi eco-compatibili.

IGeS World è un promotore delle energie rinnovabili e dei sistemi eco-compatibili. Infatti, ha colto l’opportunità di dialogare con le nuove generazioni di giovani e futuri professionisti e ha offerto loro una visione panoramica e una finestra di alternative tra quelle che potrebbero integrare e rafforzare le loro carriere.

Durante la visita, il nostro staff ha visitato l’impianto di lavorazione agroindustriale operativo nell’università. Qui gli studenti possono realizzare processi di trasformazione agro-alimentare, seguirli nel ciclo completo della produzione e vivere in prima persona un processo altamente formativo. L’impianto offre i suoi servizi al mercato locale e gli studenti, sotto la supervisione del responsabile dell’impianto, sviluppano il lavoro specialistico. Nella visita si sono scambiate informazioni sui processi adottati, esperienze e punti di vista. Si è parlato del fabbisogno energetico dei processi industriali, dell’uso di tecnologie ambientali che potrebbero migliorare i processi industriali per prevenire le emissioni e dell’impegno per la sostenibilità, cioè del contributo ai processi industriali con soluzioni efficienti che utilizzano risorse rinnovabili.

IGeS World ha ringraziato gli Ing. Raul Huaman Cruz (@raulhuamancruz),. Virne Mego’s (@virnemego) e Javier Diaz Viteri (@javierdiazviteri), e apprezzato il lavoro da loro sviluppato nel campus.

 

Grazie UNAMAD, a presto con più notizie!

Restate in contatto con noi attraverso i nostri social network!

IGeS World ha incontrato i responsabili dei principali eco-lodge di Puerto Maldonado – Madre de Dios, e ha preso contatto con l’ufficio regionale di pianificazione e progetti della Direzione Regionale del Ministero dell’Agricoltura

A causa della diffusione di diverse forme di ecoturismo nella foresta pluviale amazzonica meridionale del Perù, IGeS World ha deciso di incontrare i Direttori Generali e i gestori operativi di importanti eco-Lodge a Puerto Maldonado. Durante questi incontri, il nostro staff ha scoperto una grande opportunità per promuovere e avvicinare i sistemi eco-compatibili a questi imprenditori, favorendo un serio impegno per l’ambiente e la sostenibilità. In effetti, molti di questi alloggi non hanno elettricità e non sono dotati di sistemi ambientali che consentano un accorto uso delle risorse locali disponibili. Nel corso della conversazione, i manager hanno illustrato i problemi da affrontare al fine di proteggere la biodiversità dai rischi, e hanno espresso il desiderio di ricevere maggiori informazioni sulle soluzioni ambientali tecnicamente provate.

Il nostro staff ha avuto anche l’opportunità di visitare, presentare e scambiare idee con le autorità locali della Direzione Regionale del Ministero dell’Agricoltura. Si è parlato della situazione di villaggi sulle sponde dei fiumi esposti a rischio idraulico a causa di possibili esondazioni, comunità, peraltro, non dotate di servizi di base come l’elettricità. Alternative di sistemi eco-compatibili con l’uso di mini turbine idroelettriche, pannelli solari, generazione di gas da biomasse e sistemi geotermici sono stati rivisti e discussi.

IGeS World ha fatto una sosta e ha incontrato con i contadini e gli abitanti locali a Puerto Maldonado

Puerto Maldonado è una città costruita nel mezzo della foresta pluviale amazzonica e il nostro staff si è spostato verso nord-est attraverso l’autostrada di Puerto Maldonado. Quest’arteria stradale, costruita non molto tempo fa, collega il Perù con i suoi vicini sudorientali, il Brasile e la Bolivia.

Lungo la strada, a pochi metri dall’autostrada, è comune vedere enormi estensioni di terreni coperti di papaia e mais, coltivati da agricoltori le cui proprietà superano i 30 Ha.

Il paesaggio è spettacolare, la natura, la luce del sole, la fauna selvatica, tutto ciò di cui uno spirito avventuroso e intrepido ha bisogno per vivere un’eco-esperienza selvaggia, è lì presente. E la possibilità, o il rischio, di vivere un’esperienza del tutto integrata con la natura è alquanto alta, perché solo a un’ora dalla capitale, mancano i servizi di acqua ed elettricità. Tutte le piantagioni vivono grazie a risorse idriche locali, come pozzi d’acqua, cisterne o sorgenti naturali, che devono essere canalizzata dai proprietari, così come ai motori diesel che producono non solo elettricità, però anche CO2. Quindi, nel mezzo dell’Amazzonia, un polmone naturale del mondo, la necessità dei servizi principali di sussistenza, può diventare causa diretta di inquinamento.

IGeS World ha quindi colto l’occasione per presentare agli agricoltori della zona idee idee per migliorare le condizioni dei servizi, con una visione ambientale e un approccio eco-compatibile e sostenibile.

Lascia un commento

How can we help you?

Contact us at the nearest IGeS office or send an online business request.